Manuel ROMERO

Il mondo della vaniglia

Dove acquistare la vaniglia?

gastronomia Il vostro rivenditore, un saggio esperto, avrà probabilmente selezionato con cura il suo fornitore, impegnandosi per la qualità del prodotto che propone. È la scelta numero 1 se hai…
Le Monde de la Vanille Scatola di vaniglia

Come conservare la vaniglia?

 Innanzitutto, è fondamentale specificare che un baccello di vaniglia, raccolto a maturazione, preparato e raffinato secondo le regole dell'arte, non necessita di particolari condizioni di conservazione (come il rum o…

Dovrete avere pazienza per ottenere prima i vostri baccelli e la vostra fioritura, ma la manutenzione della pianta di vaniglia in sé non rappresenta un grosso problema se prendete almeno alcune precauzioni di base come per le classiche Phalenopsis o symbidium.

Alcuni consigli di manutenzione e coltivazione per la tua pianta di vaniglia

Prima di tutto, dovresti evitare il sole diretto o preferire il sole mattutino, qualunque sia la regione. Preferibile esposizione a luce o ombra parziale.
Gli alberi di vaniglia amano i luoghi caldi e umidi (come bagni o verande in estate). Eventualmente spruzzare il fogliame.
Evitare temperature inferiori a 12°C.
Concime (orchidea) 1 volta a settimana o ogni 15 giorni in primavera/estate.
L’acqua stagnante, che fa marcire le radici, deve essere assolutamente evitata, così come le temperature fresche, che fanno marcire le radici e sciogliere le giovani piante di vaniglia.

Trapianto

Più come l’inizio della primavera. Evita di trapiantare soggetti troppo vecchi e scegli una miscela tipo orchidea o idealmente una a base di fibra di cocco. Fare attenzione a non danneggiare le radici durante il trapianto.

Talee

1/ Tagliare parte della vite, avendo cura di far macerare la base tagliata per 24/48 ore. Piantare direttamente (2-3 nodi) nel substrato Orchid Mix, annaffiare – posizionare in un luogo caldo per una migliore crescita – non lasciare asciugare il substrato. Eventualmente coperto con campana o busta trasparente per ottimizzare il livello di umidità.

2 / Oppure sviluppa le radici lasciando la base della vite (su 2 o 3 nodi) in un contenitore pieno d’acqua. Dopo lo sviluppo delle radici (da 1 a 2 mesi) a seconda delle condizioni, rinvasare come indicato al punto 1.

Nella maggior parte dei casi, le piante di nuova acquisizione in commercio non necessitano di rinvaso a breve o medio termine. In ogni caso, una volta che la vostra pianta di vaniglia si sarà perfettamente acclimatata e abituata all’ambiente, vi sconsigliamo vivamente di spostarvi. Abbiamo ottenuto i migliori risultati sulle nostre piante di vaniglia non cambiando mai la loro posizione e non trapiantandole mai.
È infatti preferibile aggiungere del compost o nutrirli regolarmente con un fertilizzante adatto piuttosto che stressarli con il rinvaso, le radici si dimostrano molto fragili, il recupero è tanto più difficile.

Per maggiori informazioni su Vanilla

Il mio carrello
Il tuo carrello è vuoto.

Sembra che tu non abbia ancora fatto una scelta.